motta

Vivere o Morire, Motta in concerto all’Obihall 

“Vivere o Morire”. C’è qualcosa in Motta di abbastanza raro e di decisamente artistico, e cioè il carattere. Qualcosa che lo ha portato fin qui, ad un album che sta confermando e rilanciando quanto di buono era uscito da quel disco. Carattere, attitudine, voglia di essere, urgenza di dire.

Qualcosa che Motta non vede l’ora di portare dal vivo perché è sul palco che riesce ad essere pienamente se stesso.

Martedì 29 maggio all’Obihall di Firenze (ore 21 – biglietto posto unico 21 euro – prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804 e online su www.ticketone.it tel. 892.101 – info tel. 055.667566 –www.bitconcerti.it) Motta presenterà dal vivo “Vivere o Morire”, il nuovo disco uscito per Sugar ed entrato direttamente al quinto posto della classifica dei dischi e al primo dei vinili più venduti in Italia (GfK Italia).

Il primo singolo estratto, “La Nostra Ultima Canzone”, è top 30 della classifica radio Airplay EarOne e, inoltre, sette brani su nove del disco sono entrati nella top 10 della Viral Chart Italia.

Sul palco, oltre a Motta (voce, chitarra), ci saranno Federico Camici (basso), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Leonardo Milani (tastiere), Simone Padovani (percussioni) e Cesare Petulicchio (batteria).

“Vivere o Morire” è il secondo album del polistrumentista e cantautore toscano che ha esordito con “La fine dei vent’anni”, TARGA TENCO per la miglior Opera Prima. Dopo aver salutato il pubblico nel 2017 con un tour di oltre 100 date, conclusosi con un concerto sold out all’Alcatraz di Milano, Motta torna dal vivo con quattro eventi, anteprima del “Motta live 2018″ organizzato da Trident Music.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: