“I giardini di marzo”, Battisti e l’inadeguatezza esistenziale

I giardini di marzo, una delle più emozionanti canzoni del panorama musicale italiano, composta dal celebre paroliere Mogol e cantata da Battisti, una metafora dell’infanzia e della povertà, ma anche un’allegoria più generale della mancanza di coraggio. I giardini di marzo fu pubblicata il 24 aprile 1972 all’interno dell’album “Umanamente uomo. Il sogno” di Battisti. Il testo, scritto […]

Read More

Andy Ventura – Canzoni disegnate così come sono scritte

Prendi un testo di una canzone e prova ad illustrarlo. Cosa ne uscirebbe fuori? Andy Ventura ha trasformato questa banale curiosità in uno stravagante progetto artistico, dal titolo Canzoni disegnate così come sono scritte. Così, selezionando i versi di alcuni dei brani più famosi del panorama musicale italiano, ha creato delle divertenti vignette popolate da personaggi […]

Read More
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: