Sexto ‘Nplugged parte col botto, annunciati i Mogwai

Mogwai – La band post-rock scozzese sul palco della tredicesima edizione del festival di musica sperimentale a Sesto al Reghena, nel Pordenonese. Live il 9 luglio in uno dei borghi più belli d’Italia

Dopo il successo della scorsa edizione che ha visto esibirsi artisti internazionali come Air, Trentemøller e Mark Lanegan, il festival Sexto ‘Nplugged, che si tiene in estate a Sesto al Reghena, in provincia di Pordenone, annuncia la prima band: i Mogwai suoneranno il prossimo 9 luglio. “Questo è solo il primo annuncio di una rassegna musicale che infrangerà i record delle edizioni precedenti”, affermano gli organizzatori.

Ad aprire le danze nella splendida Piazza Castello sarà il post rock scozzese della band nata a Glasgow nel 1995 e composta da Dominic Aitchison al basso, Stuart Braithwaite chitarre e voce, Martin Bulloch alla  batteria e Barry Burns alle tastiere, computer e chitarra. I Mogwai sono definiti “i pionieri del post-rock” con ben 22 anni di carriera alle spalle e una produzione musicale di nove album in studio, tredici EP, due album di remix, due live album e quattro compilation.

Lo scorso settembre hanno rilasciato “Every Country’s Sun”, il primo nuovo album studio dopo “Rave Tapes” risalente al 2014 per poi annunciare il “Mogwai World Tour” con date in Europa, Nord America e Inghilterra. A luglio tornano in Italia e lo fanno proprio sul palco di Sexto ‘Nplugged, portando live quello che è stato definito dalla critica musicale l’album più coinvolgente che “distilla 22 anni di carriera in 56 minuti concisi di eleganza, di inno trance-rock e trascendentale euforia.”.

Sexto ‘Nplugged è un festival che miscela sperimentazione e ricerca stilistica all’interno di uno dei borghi più belli d’Italia. Nato nel 2006, si è distinto negli anni dagli altri festival musicali per le proposte ricercate e d’avanguardia – tra i quali Cranes, Nouvelle Vague, Einstürzende Neubauten, Belle And Sebastian – ma anche per la volontà di valorizzare il territorio e le sue eccellenze enogastronomiche, essendo inserito in un contesto di forte attrazione turistica.

Ticketing

Ticketone: 25 € (+ diritti di prevendita)

 

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: