Serravalle Rock – la line up della seconda edizione

Seconda edizione per il Serravalle Rock che si terrà sabato 29 e domenica 30 luglio presso la Rocca di Castruccio a Serravalle Pistoiese (PT). Il Festival anche quest’anno continua la ricerca di progetti emergenti e sperimentali dando spazio a molte realtà locali, sempre nella suggestiva Rocca medioevale di Serravalle, gioiello storico di arte e cultura, rigorosamente ad ingresso libero.

SABATO 29 LUGLIO – Superospiti internazionali della seconda edizione gli islandesi Vök, tra le band emergenti europee più interessanti nell’ambito del post rock elettronico e sperimentale. Guidati dalla voce di Margrét Rán Magnúsdóttir il trio islandese ha recentemente pubblicato il nuovo album “Figure”. Prima dei Vök si esibiranno i Wicked Expectation di Torino reduci dagli ottimi risconti degli album “Visions” e “Folding Parasite” ed il loro travolgente mix di rock e elettronica. Altrettanto lanciati sono ormai i Down To Ground, autori del superbo “The World We Live In” (Vrec) e l’anno scorso spalla degli Skunk Anansie per il tour italiano (che fece tappa pure al Pistoia Blues). Da poco i trevigiani hanno pubblicato il video di “Anymore”. Grazie a Revenge Events si esibiranno anche i Mad Dogs, rocker di acciaio provenienti dalle Marche. All’attivo hanno tre album: l’ultimo  “Ass Shakin’ Dirty Rollers”  è la fotografia di una band che ha scelto lacoerenza e l’impatto del rock’n’roll. Ad aprire la serata in rappresentanza della provincia pistoiese i Kuirino che propongono un sound incrocio tra Led Zeppelin e Alice In Chains sull’onda del loro esordio autoprodotto “Don’t Touch Me!!! I’m A Gentleman!!

DOMENICA 30 LUGLIO – Headliner di domenica 30 luglio i fiorentini Anhima storica band dell’alternative rock toscano con tre album in studio all’attivo diventati celebri per i loro concerti dal vivo. La band ha saputo assorbire al meglio la lezione del grunge proveniente dagli Stati Uniti e fonderla con il tipico cantautorato italiano di matrice rock. Negli anni novanta ricordiamo dischi storici come “Toccato Dal Fuoco” e “Impossibile Mutazione” con singoli di successo quali “Dritto Al Cuore”, “Vivo” (scritta insieme a Piero Pelù dei Litfiba), brani impreziositi dallo straordinario stile vocale di Daniele Tarchiani. Dopo una lunga pausa gli Anhima si sono riformati e hanno dato alle stampe la raccolta “18Anhima” e il nuovo full lenght “La Cruna Dell’Ago”. Insieme a loro i Nosound un incrocio tra post rock e prog con atmosfere magiche ed un guitar work di assoluto spessore. Non a caso da diversi anni sono sotto contratto con la Kscope (Anathema, StevenWil son, Ulver), etichetta londinese punto di riferimento per la scena post progressive internazionale. Ad aprire la serata gli /handlogic, guidati dal talentuoso Lorenzo Pellegrini, ultimi vincitori del contest di Controradio e dalla pubblicazione dell’omonimo EP tra Radiohead, James Blake e Jon Hopkins. Prima di loro set dei pistoiesi Drive The Sun che cercano di distinguersi per tecnica e originalità nell’ambito del post rock. Giovanissimi, un loro brano d’esordio è nell’ultima compilation del “Pistoia Blues Next Generation vol.3”.
NOSOUND / ANHIMA / /handlogic / Drive The Sun (inizio ore 20:00). Ingresso libero.

 

Lascia un commento