Sergio Sylvestre – il “Big Boy” del soul vince Amici 15

sergio

Si è appena conclusa la 15esima edizione del talent “Amici”. A dispetto dei pronostici che vedevano Elodie come favorita-raccomandata, è stato il gigante buono Sergio ad aggiudicarsi la vittoria. 2 metri di umiltà e talento, queste le qualità che hanno accompagnato Sergio fin dal suo ingresso nella scuola più famosa della TV.

Sergio Sylvestre ha 24 anni, nato a Los Angeles da mamma messicana e papà haitiano. Quattro anni fa è venuto in Italia in vacanza e ha deciso di fermarsi in Puglia, dove tutt’ora vive. Ha iniziato a cantare dopo un infortunio che lo ha obbligato a rinunciare alla carriera sportiva di giocatore di football americano.

Più volte ostacolato dal professor Zerbi, che ha tentato di sbarrargli la strada verso il serale, è stato fortemente voluto dai quattro direttori artistici, scegliendo di affrontare la competizione con la Squadra blu, capitanata da J-Ax e Nek.

Tante le esibizioni in cui Sergio ha convinto il pubblico e i giudici seduti in poltrona, dalla titubante Berté alla Oxa, che ha sempre palesato la sua preferenza per la voce black di Sylvestre. Gli emozionanti duetti con Alessandra Amoroso e Massimo Ranieri, la presentazione dell’inedito “Big boy”, contenuto nel suo EP di esordio pubblicato per Sony Music lo scorso 20 maggio – fino alla finale di stasera, decisa dal televoto.

Oltre al singolo “Big Boy”, scritto dal cantautore Ermal Meta, l’album contiene altri tre inediti e quattro cover che Sergio ha interpretato durante il suo percorso all’interno della scuola.

Ad Elodie, con cui ha disputato la finalissima, va invece il Premio della critica, frutto delle preferenze dei giornalisti e dei critici musicali presenti in puntata. Meno fortunato il fidanzato Lele, primo eliminato della serata. Grande felicità anche per Gabriele, secondo eliminato, ma vincitore del circuito ballo e di un importante stage.

Lascia un commento