Le contraddizioni moderne disegnate da Pawel Kuczynski

pawel kuczynski

Rappresentazioni reali del nostro tempo surreale, questo l’intento alla base delle illustrazioni dell’artista satirico polacco Pawel Kuczynski. Laureatosi all’Accademia delle Belle Arti di Poznan, con specializzazione in Grafica, nel 2004 inizia a realizzare dei disegni che gli faranno guadagnare ben novantadue riconoscimenti internazionali.

Le sue opere, realizzate su carta con il solo ausilio di acquarelli e matite, ci catapultano con prepotenza in un mondo all’apparenza surreale, ma che a una più attenta e riflessiva osservazione si materializza in tutto il suo amaro realismo. Dalla critica al finanziamento delle spese militari, a quella sul divario tra ricchi e poveri. Dall’osservazione del tempo che scorre inesorabile, alla dipendenza dell’uomo dalle tecnologia e dai social network, che ne spersonalizzano e imbruttiscono ogni aspetto ‘umano’. Queste le contraddizioni dipinte da Pawel Kuczynski, che con la sua satira è riuscito ad aprire non solo gli occhi, ma anche la mente dei suoi osservatori.

Ecco una parte del suo interessante lavoro:

 

Lascia un commento