Sanremo 2017 – Francesco Gabbani vince la 67esima edizione del Festival

Vince questa 67esima edizione del Festival di Sanremo Francesco Gabbani con l’esuberanza provocatoria di Occidentali’s karma. Al secondo posto Fiorella Mannoia, terzo Ermal Meta.

Quante volte abbiamo provato ad emulare le tradizioni orientali alla ricerca della pace interiore senza riuscirci? Beh, il brano presentato da Francesco Gabbani alla sua prima partecipazione da Big a Sanremo, ironizza proprio sui tentativi mai riusciti di fare propria una cultura che non ci appartiene.

Con Occidentali’s karma Gabbani riporta sul palco dell’Ariston l’energia e la carica travolgente che solo un anno fa gli hanno permesso di conquistare il primo posto nella categoria “Giovani proposte” con il brano “Amen”. Una satira irriverente in chiave disco-pop per denunciare le ostentazioni della nostra generazione, sempre più legata alle mode e all’apparenza che alla difesa della propria identità.

Essere o dover essere
Il dubbio amletico
Contemporaneo come l’uomo del neolitico.
Nella tua gabbia 2×3 mettiti comodo.
Intellettuali nei caffè
Internettologi
Soci onorari al gruppo dei selfisti anonimi.

L’intelligenza è démodé
Risposte facili
Dilemmi inutili.
AAA cercasi (cerca sì)
Storie dal gran finale
Sperasi (spera sì)
Comunque vada panta rei
And singing in the rain.
Lezioni di Nirvana
C’è il Buddha in fila indiana
Per tutti un’ora d’aria, di gloria.
La folla grida un mantra
L’evoluzione inciampa
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.
Occidentali’s Karma
La scimmia nuda balla
Occidentali’s Karma.

Piovono gocce di Chanel
Su corpi asettici
Mettiti in salvo dall’odore dei tuoi simili.
Tutti tuttologi col web
Coca dei popoli
Oppio dei poveri.

Quando la vita si distrae cadono gli uomini.
Occidentali’s Karma
Occidentali’s Karma
La scimmia si rialza.
Namasté Alé

Un gioco di paradossi, luoghi comuni associati a concetti filosofici, per un mix di surrealtà ed ossessione internettiana che fanno dell’uomo sempre più l’involuzione di se stesso.

Lascia un commento