riva

I Riva e la disillusione del “Non ho l’età (non piú)”

“Non ho l’età (non piú)” è il terzo estratto da “Le nostre vacanze sono finite” dei Riva. Ecco il video documentario del brano a cura di Dario Fiore e Dario Calise. Un testo dissacrante sulle amare consapevolezze che sopraggiungono con l’arrivo dei trent’anni. Quando abbiamo scritto questa canzone, prendendo spunto dalla storia di un uomo adulto […]

Read More

“Via con me”: Paolo Conte e l’amore disincantato

Il 6 gennaio del 1937 nasceva Paolo Conte, cantautore e polistrumentista italiano dall’animo jazz e dalla sensibilità stilistica schietta e malinconica. Il suo repertorio, curato con superba originalità e accuratezza semantica, muove le sue note eleganti fra il sogno e la disillusione, fra la passione sfrenata e il romanticismo più tenero. Tutto è costantemente in bilico, […]

Read More
lacrime microscopio

Lacrime al microscopio, cambiano a seconda delle emozioni

Come appaiono le lacrime viste da molto vicino? Questa la domanda che ha spinto la fotografa Rose Lynn Fischer ad analizzarle al microscopio Lacrime di dolore, di gioia, di tristezza, di sfogo.. sono tanti i motivi per cui piangiamo. Ma la cosa sorprendente è che a seconda delle cause cambia anche la loro struttura. La fotografa Rose Lynn […]

Read More
stairway

“Stairway to heaven”: scala per il Paradiso o discesa verso l’Inferno?

Pubblicata nel 1971, all’interno del quarto album dei Led Zeppelin, Stairway to heaven, è annoverata al trentunesimo posto tra le cinquecento canzoni migliori della storia, e contiene uno dei più famosi assoli di chitarra della tradizione rock. Curiosamente non è stata mai incisa su un 45 giri, per un ostinato rifiuto della band di cedere […]

Read More
canzone

Scopri quale canzone era prima in classifica il giorno in cui sei nato

Vi siete mai chiesti quale canzone fosse in vetta alle classifiche musicali il giorno della vostra nascita? Un app vi permette di scoprirlo in pochi secondi Quale canzone era prima in classifica il giorno in cui siete nati? Una simpatica app vi permette di scoprirlo con un semplice click. Si chiama playback.fm. e basta inserire la […]

Read More
smith

Patti Smith: “Perché la notte” appartiene all’amore

Il 30 dicembre del 1946 nasceva a Chicago la Sacerdotessa del rock Patti Smith. In questa notte mi piacerebbe celebrarla con uno dei suoi pezzi più famosi, “Because the night” Una delle artiste più carismatiche della storia del rock. La sua voce intensa, rabbiosa, a volte impregnata di malinconia, l’ha resa una figura unica ed emblematica […]

Read More
lemmy

Morto Lemmy Kilmister, storico frontman dei Motörhead

Risale a pochi minuti fa la notizia della scomparsa di Lemmy Kilmister, leader storico dei Motörhead. Il cantante soffriva da tempo di problemi di salute, che l’avevano costretto a ridimensionare le sue abitudini e ad interrompere il tour con la sua band. La tragica notizia è stata confermata attraverso un post sulla pagina ufficiale dei Motörhead: […]

Read More
capodanno

Antonio Gramsci: “Odio il capodanno”

Ogni mattino, quando mi risveglio ancora sotto la cappa del cielo, sento che per me è capodanno. Perciò odio questi capodanni a scadenza fissa che fanno della vita e dello spirito umano un’azienda commerciale col suo bravo consuntivo, e il suo bilancio e il preventivo per la nuova gestione. Essi fanno perdere il senso della continuità […]

Read More
geometra

Il Geometra: anche da “Ultimi” si resta in piedi [intervista]

Uscito il 20 novembre per Panico Dischi, “Ultimi” è l’esordio discografico de Il Geometra. Piccole e grandi sconfitte, storiche e personali, percorrono le 11 tracce dell’album. L’intervista alla band Sorprendenti rivelazioni nella scena indie italiana. È stato pubblicato lo scorso 20 novembre per Panico Dischi, il primo album de Il Geometra, band composta da tre giovani ragazzi […]

Read More
natale

A Natale siamo tutti più indie

A Natale siamo tutti più buoni? Non necessariamente. Rotolando tra un pranzo e una cena, ecco un po’ di sano sarcasmo e immancabile malinconia tra le note della mia playlist indie-natalizia: Quest’anno a Natale volevo scappare Non ero più un grado di sopportare canta Brunori Sas nella sua “Vigilia di Natale” È che spesso a […]

Read More
buon natale

Buon Natale (Stronza) – gli auguri liberatori di Cassandra Raffaele

Sarcasmo e genialità per lenire il dolore dell’abbandono  – Cassandra Raffaele regala “Buon Natale (stronza)” a tutti “i lasciati” sotto le feste Cassandra Raffaele, nonostante il successo di “Chagall” e gli impegni legati al tour, ha trovato il tempo (e un modo ingegnoso) di fare degli auguri speciali ai fan meno fortunati: i “lasciati” durante […]

Read More
consoli

Carmen Consoli, la rinuncia a un “amore di plastica”

“Ma io non posso accontentarmi se tutto quello che sai darmi è un amore di plastica”, così Carmen Consoli cantava la rinuncia all’inconsistenza di un sentimento artificiale, durante la partecipazione al Festival di Sanremo. Amore di plastica, venne presentata per la prima volta nella sezione “Nuove Proposte” nel 1996, l’anno in cui il Festival venne vinto […]

Read More

“Il rimpianto di te” – Giò Sada e le fragilità del distacco

“Il rimpianto di te” – all’apparenza una banale canzone d’amore ai tempi del talent, ma fra le sue note nasconde una dichiarazione più profonda verso la propria terra Unico inedito in italiano della nona edizione di X Factor, “Il rimpianto di te” ci ha mostrato fin dalla sua prima presentazione live una versione inedita di Giò Sada, che ci […]

Read More
silence

“The sound of silence”, poesia dell’incomunicabilità

Il 10 marzo del 1964 Paul Simon e Art Garfunkel registrano per la prima volta, in versione acustica, The Sound of Silence, ossimoro poetico dell’incomunicabilità umana The sound of silence, inizialmente The sounds of silence (al plurale), fu registrata come pezzo acustico per il primo album del duo Simon & Garfunkel, Wednesday Morning, 3 A.M., il 10 […]

Read More
donna cannone

“La donna cannone”, De Gregori e la fuga dalla disperazione

Per i più una semplice canzone d’amore dall’incedere malinconico, ma quale significato più amaro e profondo si nasconde dietro la fuga d’amore della donna cannone di De Gregori? Una canzone dalla melodia inconfondibile, riconoscibile fin dalla prime note suonate da De Gregori al pianoforte, che ancora oggi emoziona e commuove gli ascoltatori, anche quelli che […]

Read More
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: