Tutto pronto per il “Festival dell’Aspide” 2016

aspide

Manca davvero poco al ritorno del “Festival dell’Aspide”, la rassegna musicale gratuita che quest’anno vedrà alternarsi sul palco circa 50 band. Ma non solo. La manifestazione, che si svolgerà dal 12 al 14 agosto a Roccadaspide, coinvolgerà 100 artisti di strada e 55 taverne con prodotti esclusivamente appartenenti alla Dieta Mediterranea; il tutto dislocato in un percorso di quasi 2 chilometri.

Il festival sarà ad accesso completamento gratuito ed anche l’area camping e l’area camper attrezzate con servizi igienici sarà free-entry. Tante le novità previste quest’anno, prima fra tutte, l’offerta musicale, tra le band più attese si esibiranno, infatti, il 12 agosto i “Manovalanza”, il 13 agosto “L’Orage” e “Il Pozzo San Patrizio”, il 14 agosto i “Modena City Ramblers”.

aspide

Roccadaspide per l’occasione si vestirà a nuovo con delle scenografie davvero particolari realizzate ad hoc presso il laboratorio creativo dai giovanissimi volontari dell’“Associazione Festival dell’Aspide” che, in collaborazione con il Comune di Roccadaspide, è organizzatrice e promotrice dell’evento.

“Per realizzare le opere scenografiche del “Festival dell’Aspide” abbiamo utilizzato solo materiali riciclabili. Ogni anno diamo una tematica a questa manifestazione e intorno a questa sviluppiamo il programma e le scenografie, il tema di quest’anno sarà l’abbandono; rivisitato in chiave positiva e inteso come punto di partenza per la riscoperta e la riqualificazione degli antichi borghi. Chi verrà a Roccadaspide potrà, dunque, vedere delle installazioni riportanti parole efficaci, ispirate alle opere di paesologi noti come Franco Arminio, che invitano alla rivalorizzazione di ciò che appare abbandonato; ci teniamo a far sì che una manifestazione così importante abbia anche un ruolo sociale e lanci, dunque, dei messaggi significativi” hanno affermato unanimamente i volontari dell’associazione omonima.

La buona riuscita dell’evento è garantita anche dal sostegno degli sponsor che, puntualmente, sostengono la manifestazione, tra questi la “Ditta Nappi Sud” che da anni si occupa della raccolta differenziata porta a porta del Comune di Roccadaspide, classificatosi anche come primo in Italia per percentuale di differenziazione dei rifiuti, e la Banca di Credito Cooperativo di Aquara, dimostratasi disposta a sostenere le iniziative del territorio.

Per i turisti e i visitatori è stato attivato il sito internet www.festivaldellaspide.it sul quale è possibile reperire tutto il materiale informativo.

Lascia un commento