“Canzoni della Cupa”, in uscita il nuovo disco di Vinicio Capossela

capossela

A cinque anni di distanza dall’ultimo disco, esce il 4 marzo il doppio album “Canzoni della Cupa”, il nuovo progetto discografico del cantautore irpino Vinicio Capossela, prodotto da La Cùpa e distribuito da Warner Music.

Il disco è composto da due lati – Polvere e Ombra – attraverso i quali Capossela continua il suo percorso esplorativo tra le culture, i racconti e i canti che hanno ispirato il suo ultimo romanzo “Il Paese dei Coppoloni” e l’omonimo film.

Un mondo che la Storia ha seminterrato, ma che fa sentire l’eco e il suono se gli si presta orecchio e ci si dispone al sogno.

I brani del lato della Polvere affondano le loro radici nella terra, nei sacrifici e le leggende ad essa legati. Le canzoni dell’Ombra invece indagano nell’inconscio dei protagonisti, tra velata inquietudine e racconti meravigliosi.

All’interno di questo lato oscuro è contenuto il primo brano estratto dall’album: “Il Pumminale”, tratto dal nome che la cultura popolare dava all’antico licantropo, il cane mannaro, che misurava l’ampiezza della sua solitudine osservando la luna.

Il video del brano è stato girato in Irpinia dal regista americano Lech Kowalski, che ha permesso alle terre selvatiche della Cùpa di rivivere attraverso uno scenario a metà strada tra un documentario storico e un corto dell’orrore. Terrore ed incanto, per un disco che promette di sorprenderci ancora una volta con la rivisitazione fantastica delle storie legate alla tradizione e la riscoperta di luoghi dimenticati del territorio irpino.

Alla pubblicazione del disco seguirà un lungo tour in tutta Italia, le cui date saranno annunciate la prossima settimana.

Lascia un commento