A esibirsi sul palco di Aperol Spritz@Home Ermal Meta e I Rumatera. Ermal Meta reduce dalla vittoria a Sanremo (in coppia con Fabrizio Moro, con il brano “Non mi avete fatto niente”, disco di platino), la partecipazione all’Eurovision Contest a Lisbona e di un sold out al Forum di Milano, è in tour con “Non abbiamo armi live” pubblicato il 9 febbraio 2018 per Mescal. I Rumatera sono l’eccezione punk italiana più unica che rara “Made in Veneto”. I “Tosi de campagna” hanno festeggiato sul palco ben 10 anni di scatenata carriera con un live eccentrico che ha coinvolto tutto il pubblico di ‘casa’. “Mettete in tasca i cellulari e divertitevi” – ha urlato la band invitando i presenti a scatenarsi fino all’ultima nota.

Interessante anche l’esibizione de La Scapigliatura, la band formata dai fratelli Niccolò e Jacopo Bodini. A far ballare tutti gli Homies ci ha pensato anche il collettivo trevigiano Susum Soundsystem w/ Michael Salamon + Gilo + DetroitSoul, insieme a Twee, la band romana Joe Victor, vincitrice del contest  “Sziget & Home Sound Fest”, Follow me, Bonita e Elius Inferno & The Magic Octogram. Non basta. Anche una serata tributo ai mostri del rock, un estratto del famoso festival “Monsters Of Rock Tribute” con Powerage, Orion, Sunset Roses e The Denims. Hanno questa ricca prima giornata Laesh, Crai, The Obscure Music Club e Edwarth.