“Adeguarsi”, gli interrogativi del(La) Notte

adeguarsi

Adeguarsi” è il primo singolo estratto dal nuovo album della band La Notte, in uscita il prossimo dicembre. Gli interrogativi notturni ed esistenziali di una vita forzatamente tollerante.

Uscirà il prossimo 7 dicembre l’album d’esordio della band fiorentina La Notte. Il disco, che prende il nome proprio dal gruppo, verrà pubblicato per Tirreno Dischi, con la produzione di Karim Qqru degli Zen Circus.

“Adeguarsi” è il primo estratto dal progetto discografico. Un brano che dà voce alla difficoltà di omologarsi alle regole imposte dalla società, dal vivere comune, che lasciano costantemente insoluti gli interrogativi che ci poniamo ogni notte.

Abituarmi a delle domande alquanto ovvie

abituarsi a dare risposte altrettanto ovvie

dammele tu, dammi le risposte alle domande che mi faccio di notte

tipo chi sono io e da dove vengo, che cosa sono, che cosa è strano?

Nel videoclip del brano, presentato in anteprima su rockit.it, i membri della band fuggono da una donna mascherata che ha costruito il suo habitat nella natura incontaminata. La maschera, che è anche l’idea scelta da Giulio Noccesi per costruire il concept grafico del disco, nelle scene riprese rappresenta la pericolosa distanza tra l’essere primordiale e le regole della ‘civiltà’.

Alla fine del video, realizzato da Erika Errante, l’attrice in fuga Zoe Palloni si avvicina sempre di più alle sue presunte vittime, fino a sovrapporsi alla loro immagine. Una riconciliazione possibile, ma dai contorni confusi che celano la necessità di un compromesso.

La soluzione è guardare oltre

abituarsi ad adeguarsi, a confrontarsi, a tollerarsi

Sarebbe bello poi non pensarci più

a quanto dista la coerenza

e a quanto pesa la distanza

Il desiderio resta quello di riuscire ad oltrepassare le distanze senza fingere, “adeguarsi” senza rinunciare alla propria identità.

Lascia un commento